rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Attualità Santa Maria Capua Vetere

Due mozioni per promuovere le bellezze della città e per l'inclusione dei cittadini con disabilità

Il gruppo di Raffaele Aveta chiederà i 'QR Code' sui monumenti e l'istituzione del Garante dei diritti delle persone con disabilità

Il gruppo "Alleanza per la Città - 5 Stelle - Verdi" guidato da Raffaele Aveta continua a portare avanti il proprio lavoro dai banchi dell'opposizione. Tra le tematiche oggetto di mozione al prossimo consiglio comunale spiccano cultura ed inclusione. In proposito il leader dell'opposizione intende depositare una mozione per chiedere all'amministrazione comunale di adoperarsi per favorire la cultura attraverso le nuove applicazioni tecnologiche.

In particolare, il gruppo composto da Aveta, Crisileo e Talento chiede l'apposizione di "QR Code" informativi su monumenti e targhe delle vie della città del Foro. "Santa Maria Capua Vetere è ricca di storia, monumenti e luoghi da scoprire ed approfondire - dichiara Raffaele Aveta -. Con l'utilizzo dei QR Code sarà possibile ripercorrere la storia delle grandi personalità che hanno lasciato un segno nella cultura sammaritana, ma anche conoscere i monumenti storici ed artistici che caratterizzano la nostra città. Dunque, una cultura a portata di smartphone, ma non solo. Grazie a questa tecnologia è possibile anche migliorare l'accoglienza turistica in quanto le informazioni possono essere lette o ascoltate in più lingue. Un modo anche per favorire l'inclusione delle persone non vedenti".

D'altra parte, il tema dell'inclusione sarà oggetto della seconda mozione che il gruppo capeggiato da Aveta presenterà nella prossima seduta consiliare chiedendo l'introduzione della figura del 'Garante dei diritti delle persone con disabilità'. "Chiediamo all'amministrazione - continua Aveta - l'istituzione del Garante per garantire a tutti i cittadini pari opportunità all'interno della società. Compito del Garante sarà quello di vigilare sul rispetto dei diritti delle persone disabili ed intervenire laddove necessario, ma avrà anche il ruolo di promotore di iniziative che favoriscano l'inclusione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due mozioni per promuovere le bellezze della città e per l'inclusione dei cittadini con disabilità

CasertaNews è in caricamento