Domenica, 24 Ottobre 2021
Attualità Capodrise

Ordinanza anti 'movida violenta': chiusura di bar e ristoranti all'una di notte

I trasgressori saranno puniti con multe fino a mille euro. I titolari delle attività dovranno 'allontanare' coloro che disturbano

Il sindaco di Marcianise, Antonello Velardi, firma l'ordinanza anti 'movida violenta' e il primo cittadino di Capodrise, Angelo Crescente, segue a ruota anche dopo la richiesta dello stesso capo dell'esecutivo marcianisano. Anche a Capodrise comunque bar, pizzerie e ristoranti dovranno necessariamente chiudere all'una dal venerdì alla domenica. 

Il perché è scritto nell'ordinanza: "Poiché ci sono stati tanti episodi di violenza, soprattutto nella confinante Marcianise, e di mancato rispetto delle più elementari norme di tutela dell'ambiente nonché di disturbo della quiete pubblica" che si è verificato "a causa dell'eccessivo consumo di bevande alcoliche". 

Nell'ordinanza si sottolinea che "bar, ristoranti, pizzerie, gelateria e tutte le attività di vendita e somministrazione di cibi e bevande dovranno chiudere all'una di notte nei giorni di venerdì, sabato e domenica, sull'intero territorio comunale". 

I titolari delle attività dovranno controllare "gli avventori e il personale" e allontanare "i clienti che arrecano disturbo". E non solo perché dovranno "rimuovere carte, bottiglie, lattina e quant'altro contribuisce a rendere indecoroso l'aspetto esterno del locale e delle sue immediate vicinanze". 

I trasgressori saranno puniti con multe da 154 a 1032 euro. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordinanza anti 'movida violenta': chiusura di bar e ristoranti all'una di notte

CasertaNews è in caricamento