In provincia di Caserta muoiono più bambini che nel resto d'Italia

Analisi Istat sulle cause di mortalità: Terra di Lavoro in vetta alla classifica dei tumori

Il dato sulla mortalità infantile supera la media nazionale

Nel casertano muoiono più bambini che nel resto d'Italia mentre tra gli adulti la causa più comune di decesso è legata a patologie tumorali. E' questa la fotografia dell'Istat, che tra gli indicatori del benessere equo e sostenibile dei territori ha inserito anche le cause di morte.

Tra gli indicatori quello sulla mortalità infantile rivela che nel casertano muoiono circa 3,6 bambini ogni mille a fronte di una media nazionale del 2,8. Lo studio rivela come le province che fanno registrare il dato più elevato siano Benevento e Cosenza (5,8 bambini ogni mille) mentre tra i dati più bassi ci sono Belluno e Sondrio (0,7 bambini ogni mille). 

Per quanto riguarda i tumori, su una popolazione tra i 20 ed i 64 anni, Terra di Lavoro è tristemente sul podio nazionale con 11 decessi ogni 10mila abitanti. La provincia di Caserta risulta seconda quella di Napoli (11,4 morti per tumore ogni 10mila abitanti) ed a pari merito con quella di Carbonia Iglesias, in Sardegna. Da segnalare la provincia con la mortalità per tumore più bassa dello stivale: Isernia, proprio a confine con il casertano. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le altre cause di morte prese in esame ci sono poi gli incidenti stradali, con Caserta in media nazionale con 0,7 decessi ogni 10mila abitanti, e le patologie degenerative del sistema nervoso tra gli over 65 con la provincia di Caserta che fa registrare 21,60 morti ogni 10mila abitanti a fronte di una media nazionale di 27,9. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento