rotate-mobile
Attualità Capua

Dopo lo stop dei Nas la mensa riprende in monoporzioni

C'è l'ok dell'Asl e del Comune: riattivato il servizio nelle scuole

Cambia il servizio mensa scolastica sul territorio di Capua. Dopo la sospensione a causa della 'mancata igienicità' del refettorio della scuola materna del rione Carlo Santagata, il sindaco Luca Branco aveva deciso di sospendere la somministrazione dei pasti in tutte le scuole cittadine. E ora c'è una novità importante: arrivano i pasti in monoporzioni.

Questa è la decisione presa dall'amministrazione comunale, di concerto con gli uffici competenti, per attivare nuovamente il servizio mensa. La ditta incaricata, 'La Mediterranea Società Cooperativa' di Aversa ha infatti chiesto all'Asl di Capua e al Comando Carabinieri per la Tutela della Salute (i Nas) di Caserta di espletare il servizio di refezione scolastica in monoporzione. Sono arrivati i pareri favorevoli, in attesa della rimozione delle non conformità, e quindi per questo periodo (dal 9 dicembre) i bambini riceveranno i pasti in monoporzioni. Un provvedimento che nasce anche dall'esigenza di non lasciare per troppi giorni gli studenti senza mensa scolastica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo lo stop dei Nas la mensa riprende in monoporzioni

CasertaNews è in caricamento