Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Attualità

Arrivano i monopattini elettrici anche a Caserta

Il Comune dice sì alla proposta della società ‘K-City’: sperimentazione di 12 mesi

I monopattini elettrici arrivano anche a Caserta. La giunta comunale presieduta dal sindaco Carlo Marino ha approvato la delibera proposta dall’assessore Emiliano Casale dando mandato al dirigente della Polizia Municipale Franco Biondi di sottoscrivere l’intesa con la società ‘K-City srl’ che ha stretto un accordo commerciale con la società leader del settore Reby Italia srl ed ha inviato una proposta di organizzazione di sperimentazione del servizio di un numero limitato di 200 monopattini condivisi nel Capoluogo. La società propone l’avvio di una sperimentazione per 12 mesi, nel corso della quale si raccoglieranno dati per organizzare poi un procedimento ad evidenza pubblica, qualora il servizio dovesse essere soddisfacente e raggiungere gli obiettivi perseguiti: lo schema di accordo di collaborazione prevede 200 monopattini elettrici; 3 scooter elettrici in dotazione gratuita al personale della Polizia Municipale; uso gratuito, dal personale di servizio esterno del Comune, dei monopattini nella misura massima di 20 account giornalieri; nessun costo di attivazione per il Comune di Caserta; le postazioni di sosta realizzate dalla società (tra 50 e 60 postazioni in tutta la città) rimarranno di proprietà del Comune di Caserta; il monitoraggio dell’inquinamento e del rumore; la consegna mensile di un rapporto dettagliato coi dati derivanti dalla fornitura. Nell’intesa a cui la giunta ha dato il via libera è evidenziato che la sperimentazione non ha carattere esclusivo e non comporterà esborsi da parte dell’Ente in favore del gestore, che invece consegnerà alla pubblica amministrazione i dati necessari per l’indizione della gara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrivano i monopattini elettrici anche a Caserta

CasertaNews è in caricamento