Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Il ministro Patuanelli alla Reggia di Caserta

E' atteso per giovedì 24 giugno in occasione di una tavola rotonda sulla filiera bufalina

Il ministro Stefano Patuanelli

L’evoluzione della filiera bufalina sarà al centro del convegno “I 40 anni del Consorzio di Tutela – Storia e futuro della Mozzarella di Bufala Campana Dop” in programma giovedì 24 giugno, dalle ore 12, nella Sala Romanelli della Reggia di Caserta, con pubblico in presenza solo su invito e nel rispetto delle norme di sicurezza sanitaria.

L’iniziativa rientra nel programma di appuntamenti per celebrare il compleanno dell’organismo di tutela, fondato il 13 luglio 1981. Ospiti d’eccezione della tavola rotonda saranno il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli e lo scrittore Maurizio De Giovanni. Invitato il presidente della giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca. A moderare l’incontro il direttore del “Sole 24 Ore”, Fabio Tamburini.

Dopo i saluti del direttore della Reggia vanvitelliana, Tiziana Maffei, la prima parte dei lavori sarà dedicata all’analisi economica del comparto e alla trasparenza verso i consumatori e il mercato. A scattare un’istantanea su questi temi sarà lo chief economist di Intesa San Paolo, Gregorio De Felice, insieme al direttore dell’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno, Antonio Limone, e al presidente del Dqa (ente di certificazione della Bufala Campana Dop) Claudio Destro.

Grande attesa per l’intervento dello scrittore De Giovanni, che ha inserito la mozzarella di bufala campana nel suo Pantheon di elementi fondativi, al fianco di San Gennaro, la pizza e Diego Armando Maradona. “Il futuro della tradizione: le sfide della Bufala Dop” è il titolo della seconda parte del convegno, che rivolgerà lo sguardo agli scenari che verranno, con l’intervento dei rappresentanti delle istituzioni e del presidente del Consorzio di Tutela, Domenico Raimondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro Patuanelli alla Reggia di Caserta

CasertaNews è in caricamento