rotate-mobile
Attualità Mondragone

La giunta "mette una pezza" per regolarizzare il mini appartamento nel comando dei vigili

I locali finiti al centro della bufera: il dirigente firmò un ordine di sgombero; ora, di fatto, deve autorizzarlo

Una delibera di giunta per ‘regolarizzare’ l’alloggio abusivo realizzato all’interno del comando dei vigili urbani di Mondragone che aveva portato il dirigente Salvatore Catanzaro ad ordinarne lo sgombero. E

’ quanto emerge dalla delibera approvata il 15 settembre scorso che prevede una nuova disposizione degli spazi interni al comando della polizia locale guidata da David Bonuglia, che adesso è diventato anche responsabile del settore Finanze del Comune.

In particolare l’esecutivo dà disposizione di creare (di fatto ex post, visto che è stato già realizzato) un alloggio di servizio, collegandolo alla previsione di spazi idonei per l’armeria, per la camera di sicurezza ed anche di un locale dedicato all’Area Tributi presso la caserma di via Duca degli Abruzzi.

La delibera approvata dalla giunta guidata dal sindaco Virgilio Pacifico si dà mandato al responsabile dell’area tecnica Salvatore Catanzano, lo stesso che aveva firmato l’ordinanza di sgombero del mini appartamento, di provvedere a tutti gli adempimenti necessari per “riorganizzare gli spazi del comando di polizia locale”:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giunta "mette una pezza" per regolarizzare il mini appartamento nel comando dei vigili

CasertaNews è in caricamento