menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Zara, ex sindaco di Casapesenna minacciato dal suo predecessore

Giovanni Zara, ex sindaco di Casapesenna minacciato dal suo predecessore

"Il coraggio dell'ex sindaco minacciato non va sminuito"

Il presidente della commissione Antimafia Morra commenta la sentenza di condanna di Zagaria per le minacce a Giovanni Zara

“In provincia di Caserta, in un territorio particolarmente interessato dalla camorra, una sentenza del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha certificato uno spaccato inquietante”. E’ quanto afferma in una nota Nicola Morra, presidente della commissione Antimafia, commentando la sentenza di condanna dell’ex sindaco Fortunato Zagaria. “Nel 2008 un sindaco in carica, Giovanni Zara venne minacciato e limitata la sua libertà di azione e parola contro la criminalità organizzata. Zara denunciò tutto naturalmente, ma prima ancora stava già aiutando la magistratura a catturare Michele Zagaria capoclan dei Casalesi proprio perché la sua scelta campo a favore della legalità democratica era già stata fatta. La sentenza di condanna per minaccia aggravata dal metodo mafioso non può passare inosservata, e non funziona neppure sminuirla parlando ancora di presunte minacce. Al contrario va sottolineato il coraggio dell’ex sindaco Zara proprio in un momento in cui diversi comuni del casertano stanno subendo scioglimenti e primi cittadini vengono indagati per reati di corruzione. La Politica con la "P" maiuscola dovrebbe interrogarsi e non abbandonare gli amministratori coraggiosi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento