rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Casal di Principe

Migranti sgomberati 'minacciano' proteste fuori al Comune

Un centinaio di persone pronte a chiedere aiuto, il sindaco: "Stiamo facendo tutto il possibile"

Sfrattati dai carabinieri e dall'Asl adesso un centinaio di migranti vogliono protestare fuori al Municipio di Casal di Principe. Si annunciano momenti di tensione dopo lo sgombero di un immobile per motivi igienici e di sicurezza.

I militari dell'Arma infatti, insieme all'Asl e alla polizia municipale, trovarono un appartamento con circa 100 migranti all'interno ma mancavano praticamente tutti i presupposti minimi per poter abitare la casa, da quelli igienici a quelli di sicurezza. 

Adesso questi uomini e queste donne sono rimaste senza un alloggio e chiedono aiuto. "Stiamo cercando di coinvolgere anche delle organizzazioni di volontariato - ha detto il sindaco Renato Natale - per trovare degli alloggi alternativi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Migranti sgomberati 'minacciano' proteste fuori al Comune

CasertaNews è in caricamento