Migliore apre il tour nei quartieri di 'Avanti Caserta'

Il deputato di Italia Viva presente all'incontro sul rione Vanvitelli. Redatto anche un documento che sarà protocollato in Comune con tutte le problematiche

Il deputato Giovanni Migliore all'incontro di Avanti Caserta

Si è svolta lunedì 25 novembre a Caserta la prima iniziativa lanciata dal laboratorio politico “Avanti Caserta”. Un incontro con i residenti del rione Vanvitelli per ascoltare i problemi del primo quartiere popolare costruito in città e trovare insieme le soluzioni. 

Presenti il deputata Gennaro Migliore (Italia Viva), il responsabile nazionale Ecomafie ed Ecoreati del Psi Francesco Brancaccio, il coordinatore dei Giovani Socialisti a Caserta Gesualdo Napoletano, Pier Gaetano Fulco (Comitato Crescita “Enrico Mattei” Italia Viva Caserta), il consigliere comunale di Aversa Mariano Scuotri, Domenico Grande (Comitato Crescita “Enrico Mattei” Italia Viva Caserta), il coordinatore dei Millennials per la conurbazione di Caserta Alessandro Fedele, il sindaco di Cesa Enzo Guida, il presidente dell’organo di garanzia del Pd Caserta Ubaldo Greco, il consigliere di Villa Literno Arturo Caiazzo, il coordinatore di Italia Viva a Cesa Cesario Villano, l’ex assessore di Trentola Ducenta Franca Meola, la coordinatrice del comitato Italia Viva di Villa Literno Giusy Capoluongo.

“Ascoltare i cittadini: questo è il nostro compito. La politica che amo è quella fatta direttamente sul campo. Solo in questo modo possiamo combattere il populismo ed il sovranismo”, ha dichiarato Francesco Brancaccio.

“Questo è solo il primo di una serie di iniziative territoriali, in tutto il Casertano – ha sottolineato Pier Gaetano Fulco - Abbiamo deciso di parlare di problematiche locali, di politica territoriale e basare sull'azione politica il nostro percorso. Questo l'obiettivo che ci siamo prefissati: accogliere istanze e proporre azioni politiche concrete”.

Il quartiere Vanvitelli è troppo spesso ignorato dalla politica comunale, stando a quanto emerso dalla riunione, “ma è il primo ad essere ricordato al momento delle elezioni”. Per questo motivo è stato redatto un documento che sarà protocollato in Comune, in cui saranno sottolineate tutte le problematiche urgenti del rione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato il patron della 'Clinica Pineta Grande'

  • Bollo auto, quando pagarlo e come ottenere la riduzione nel 2020

  • Terribile schianto sulla Nola-Villa Literno: due feriti gravi

  • Bollo, sconto del 10% anche a Caserta: ecco come averlo

  • Non supera il test di Medicina, il giudice ordina all’Università di farle ripetere la prova

  • Svolta dopo l'esplosione nella palazzina: sequestrato l'intero impianto di serbatoi Gpl

Torna su
CasertaNews è in caricamento