Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

"I metalli tossici sono la pandemia silenziosa"

Lunedì la conferenza stampa promossa dalla DD Clinic Foundation “Vagelli-Naschi”

Il leader di 'Casagiove nel Cuore', Danilo D'Angelo

La problematica dei siti contaminati è di grande attualità ed assume un’importanza rilevante sia rispetto al rischio di danni ambientali per l’ecosistema, sia per la salute dell’uomo che, soprattutto attraverso l’alimentazione, è esposto agli effetti tossici di metalli pesanti presenti nell’ambiente (aria, acqua, suolo). “Metalli pesanti: la pandemia silenziosa – Tra inquinamento ambientale, metalli tossici e salute negli abitanti di Casagiove” è il titolo della conferenza stampa promossa dalla DD Clinic Foundation “Vagelli-Naschi” che si terrà lunedì 27 luglio 2020 alle ore 10,30, presso il Gaiachiara Casale Antico Resort, in via San Leucio a Casagiove, in cui verranno affrontati i temi relativi alle conseguenze dell’inquinamento ambientale, alla presenza dei metalli tossici nel suolo, come per esempio il mercurio, e ai processi che si possono attuare per tutelare la salute e prevenire l’esposizione ai rischi di tossicità causa di malattie oncologiche e neurodegenerative.

In relazione a questi studi, la città di Casagiove su impulso del gruppo “Casagiove nel Cuore” è stata posta al centro di un progetto che ha condotto al campionamento di suolo e ortaggi da terra e aerei in sei punti considerati critici del territorio. L’iniziativa è legata al progetto di sensibilizzazione ambientale e ai benefici derivanti dalla chelazione e dalla fitorimediazione di cui si fa portavoce Andrea Del Buono, medico-chirurgo, specialista in medicina preventiva ed esperto in nutrizione genomica finalizzata alla promozione e alla divulgazione della cultura di una corretta alimentazione, che nell’occasione terrà una lectio magistralis su “I metalli pesanti nel territorio della città di Casagiove: implicazioni per la nostra salute”.

Interverranno al tavolo dei relatori il senatore Vincenzo D’Anna, presidente nazionale dell'ordine dei Biologi, don Tonino Plamese, vicario episcopale della chiesa di Napoli e vice presidente della Fondazione Polis della Regione Campania, Giuseppe Mazzullo, direttore generale Cicas, Antonio Falco, presidente Dalmesse Italia, Danilo D’Angelo, candidato sindaco e leader del movimento “Casagiove nel cuore” e Nicola De Monaco, agronomo. La chiusura dei lavori è affidata a Vagelli Orlando della DD Clinic Foundation “Vagelli – Naschi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I metalli tossici sono la pandemia silenziosa"

CasertaNews è in caricamento