Il messaggio del sindaco ai vigili urbani sulle note di "Bella Ciao" | VIDEO

Il tributo di Golia dalla sala operativa: "Viva la libertà e la democrazia"

Un saluto particolare quello che il sindaco Alfonso Golia ha voluto tributare agli uomini ed alle donne della polizia municipale normanna, impegnati in prima linea per i servizi Covid, nel giorno della Festa della Liberazione.

"Volevo condividere con voi un pensiero - ha esordito il sindaco sulle note di Bella Ciao - per gli uomini e le donne che 75 anni fa hanno sacrificato la loro vita per consentire a me di indossare la fascia tricolore e rappresentare lo Stato, ed a voi di indossare tutte le mattine questa divisa che rappresenta uno Stato unito, solidale e che rappresenta la legalità. Viva la libertà, viva la democrazia".  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento