Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Don Antonello anticipa anche il Papa: messa di Natale alle 18,30

La decisione del sacerdote della parrocchia del Buon Pastore per garantire ai fedeli un rientro a casa prima del coprifuoco e in un orario compatibile anche con le esigenze per il tradizionale cenone

Nell'anno del Covid anche la fede si deve adeguare alle norme anti contagio varate dal Governo e così il 24 dicembre le messe verranno celebrate in un orario compatibile con il coprifuoco notturno. La tradizionale celebrazione eucaristica in chiesa la sera della Vigilia di Natale dovrà essere infatti anticipata rispetto alla mezzanotte, considerato che il 24 dicembre in tutta Italia dovrà essere osservato il coprifuoco dalle 22 alle 5, così come previsto dal Dpcm del 3 dicembre. Anche la Conferenza Episcopale Italiana (l'assemblea permanente dei vescovi italiani, nda) ha fornito indicazioni in tal senso. 

In quest'ottica don Antonello Giannotti, sacerdote della chiesa del Buon Pastore di Caserta, di comune accordo con il Consiglio pastorale della sua parrocchia ha deciso di anticipare la tradizionale messa della vigilia alle ore 18,30, andando incontro così anche alle esigenze delle famiglie prese dal cenone, oltre ovviamente a garantire il rientro a casa nei limiti imposti dal coprifuoco. "Da noi il cenone è una tradizione importante e grazie all'anticipazione dell'orario della messa la gente riuscirà a tornare a casa con più serenità - ha detto don Antonello a Casertanews - Poi per le ore 19,30 è previsto l'inizio della celebrazione presieduta da Papa Francesco nella Basilica di San Pietro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Don Antonello anticipa anche il Papa: messa di Natale alle 18,30

CasertaNews è in caricamento