Stop al mercato, ambulanti protestano fuori al Comune

Il sindaco: "Dobbiamo tutelare la salute pubblica, revocheremo il provvedimento quando saranno calati i contagi"

Bloccata la fiera settimanale e gli ambulanti protestano in Comune. A Grazzanise la decisione del primo cittadino Enrico Petrella di sospendere la fiera settimanale per due settimane in vista dei 39 positivi al Covid-19 in città, ha fatto storcere il naso agli ambulanti che hanno chiesto un colloquio con il sindaco. "In questo momento la priorità è per la salute - ha ammesso il sindaco Petrella a Casertanews - bisogna avere contezza delle positività certificate dall'Asl presenti nel territorio e di certo non è semplice contemperare le esigenze degli operatori economici con la salute pubblica. Certo è che le decisioni assunte riguardo la sospensione potranno anche esser revocate in vista di un sensibile miglioramento".

Instaurato il dialogo con i mercatari il primo cittadino di Grazzanise ha sottolineato che "nel prossimo consiglio comunale l'sigenza di un dialogo diretto coi cittadini si concretizzerà con l'istituzione di due consulte, la consulta del commercio ed artigianato e quella delle attività produttive da istituirsi in seno alla prossima convocazione saranno gli esempi più immediati della partecipazione cittadina alle scelte che in determinati settori coinvolgono l'intera comunità"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Muore a 49 anni col virus. La rabbia del sindaco: "Smettiamola di sottovalutare la situazione"

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

Torna su
CasertaNews è in caricamento