Gli operatori del mercato ortofrutticolo si incatenano sulla Variante

La manifestazione di protesta blocca la strada: "Siamo stanchi, decine di famiglie senza lavoro e dignità"

Gli operatori del mercato ortofrutticolo incatenati sulla Variante ad Aversa

Non c'è ancora una data di riapertura, non ci sono ancora speranze per il futuro e la disperazione a volte prende il sopravvento sulla ragione. Hanno in effetti ragionato pure troppo in questi mesi di chiusura del mercato ortofrutticolo e ora hanno deciso di scendere nuovamente in strada per far sentire le proprie ragioni. Sono gli operatori del mercato di Aversa che hanno da pochi minuti bloccato l'incrocio tra via Diaz e viale della Libertà (la Variante). Stanno protestando contro gli innumerevoli rinvii e ritardi alla riapertura. Si sono anche incatenati perché "siamo stanchi, non ne possiamo più. Decine di famiglie in mezzo alla strada senza lavoro e senza dignità". Sul posto ci sono gli uomini della polizia municipale che stanno anche gestendo il traffico oltre che 'controllare' la manifestazione di protesta e la polizia del commissariato di Aversa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

  • La Dea bendata bacia il casertano: vinti 100mila euro

Torna su
CasertaNews è in caricamento