rotate-mobile
Attualità

Rinviata riapertura settore alimentare del mercato: "Ambulanti presi in giro"

Furioso il consigliere Pasquale Napoletano: "I lavori annunciati non sono rispondenti a quanto richiesto da Nas e Asl"

"L'amministrazione Marino continua imperterrita a prendere in giro la cittadinanza e l'intera categoria dei commercianti del mercato bisettimanale di via Ruta". Lo dichiara il consigliere Pasquale Napoletano che interviene dopo che Asl e Nas, nel corso dell'ultimo sopralluogo, non hanno dato il via libera alla riapertura del settore alimentare della fiera.

"Dopo anni di pubbliche denunce sottoscritte da consiglieri di maggioranza e opposizione e dopo il mio esposto, arrivato alla fine di ripetute segnalazioni invano fatte, il metodo è stato finora solo quello di annunci e promesse - prosegue Napoletano - Anche l'ultima deadline è stata disattesa. La vergogna dovrebbe impedire loro di continuare a fare annunci e promesse. Ma così non è. Nella scia di un metodo consolidato adottato in qualunque circostanza e occasione indipendentemente dall'argomento, ogni giorno si prova il gioco delle tre carte. Stavolta, è toccato a Nas dei Carabinieri e Asl Caserta rivelare quanto rocambolesco sia questo continuo arrampicamento sugli specchi. I lavori annunciati e fatti ad oggi non sono rispondenti a quanto richiesto dalle autorità competenti. Un'ennesima figura da quattro soldi. Mentre il tempo passa: tra poco saranno cinque i mesi in cui è stata fotografata l'inadempienza della corretta gestione del mercato", conclude. 

Dopo i sopralluoghi di venerdì, l'Ente ha rassicurato che i lavori si sarebbero completati a breve. Nei prossimi giorni ci sarà un nuovo sopralluogo per verificare lo stato dell'arte e dare, eventualmente, l'ok alla ripresa delle attività.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinviata riapertura settore alimentare del mercato: "Ambulanti presi in giro"

CasertaNews è in caricamento