rotate-mobile
Attualità

Settore del mercato chiuso dopo blitz dei Nas, ambulanti scrivono al Prefetto

Ufficializzato anche lo stato di agitazione

Settore alimentare chiuso nel mercato di Caserta, le associazioni di categoria si mobilitano. Le sezioni locali di Anva Confesercenti, Fiva Confcommercio  e Ambulanti Confimprese hanno inviato una nota al prefetto, Giuseppe Castaldo, per chiedere la convocazione di un incontro urgentissimo “al fine di conoscere il cronoprogramma dei lavori che l'amministrazione comunale di Caserta  dovrà porre in essere per consentire la riapertura al pubblico del settore alimentare del mercato bisettimanale di Via Ruta”.

A seguito dei controlli effettuati dalle autorità preposte, nell'area adibita a mercato di Via Ruta, è stato evidenziato uno stato dell'arte tale da non consentire le attività di vendita al pubblico del settore alimentare. “In virtù della sospensione, gli operatori commerciali muniti di autorizzazione, nonché gli spuntisti, si trovano impossibilitati ad operare e registrano mancati introiti economici; una situazione drammatica se si tiene conto dell'attuale crisi in cui versa il settore del commercio ambulante. Ribadiamo la necessità di avere la convocazione di un incontro", conclude una nota congiunta dei sindacati che ufficializzano "lo stato di agitazione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settore del mercato chiuso dopo blitz dei Nas, ambulanti scrivono al Prefetto

CasertaNews è in caricamento