rotate-mobile
Attualità Frignano

Mensa a scuola, quest'anno costerà il doppio: "E' diventata un lusso ormai"

Ad attaccare la maggioranza è il consigliere di opposizione Simonelli

Parte lunedì, 6 novembre, il servizio di mensa scolastica a Frignano. Refezione però che, a quanto si apprende, costerà più del doppio alle famiglie rispetto allo scorso anno.

Infatti il prezzo di ogni ticket è di 3,32 euro, rispetto a 1,50 euro dell’ultimo servizio. Un rincaro, come sottolineato dalla minoranza, del 120%.

 “Alla fine la mensa è diventata un lusso. Dopo settimane di riunioni e cambi di programma – ha detto il consigliere di opposizione Aldo Simonelli -  il servizio di mensa è stato confermato (a novembre!) ma con un aumento del costo del 120% in più a differenza dell’anno precedente. Qualcuno ha parlato di rincari, inflazione, costi delle materie prime aumentati, ma il problema è un altro. Questo servizio è scaduto al termine del precedente anno scolastico e l’amministrazione ha iniziato ad occuparsene ad ottobre inoltrato, ed hanno scelto di correre “ai ripari” con un affidamento diretto ad una ditta pattuendo con grosse difficoltà il costo del servizio. È una questione di rispetto verso la comunità studentesca, di genitori e bambini; è una questione di equità sociale. È una questione di incapacità. Ed anche questo piatto è stato servito”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa a scuola, quest'anno costerà il doppio: "E' diventata un lusso ormai"

CasertaNews è in caricamento