rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Attualità Casaluce

Mensa scolastica, aumentano i costi. "Gas e benzina alle stelle"

La ditta incaricata ha richiesto un adeguamento alle tariffe

A causa di una anomalia tecnica sul sistema telematico Mepa che ha determinato “una paralisi delle fasi procedurali del procedimento per la mensa scolastica” in pratica non si riesce a completare l’iter per la nuova ditta che dovrebbe occuparsi dei pasti nei plessi cittadini e quindi “per non interrompere un servizio alla collettività, di preminente importanza sociale, con conseguente nocumento alle famiglie e alla stessa attività didattica” il Comune di Casaluce ha deciso di prorogare il servizio alla ditta che in pratica se n’è occupata fino ad oggi, la Prometeo Società Cooperativa. Ci sarà però una “revisione del prezzo per fronteggiare eventi straordinari e anche imprevedibili che hanno determinato un aumento importante dei costi delle materie prime, compreso il gas per la cottura dei cibi e il carburante, per la mancata proroga dello sconto sulle accise dei carburanti a partire dal primo gennaio 2023”. La ditta si occuperà del servizio fino al prossimo 28 febbraio visto che “è stato valutato per il tempo strettamente necessario, in attesa della definizione delle problematiche segnalate al servizio tecnico del Mepa e per consentire la ripresa e conclusione della procedura”. Complessivamente la ditta incasserà ulteriori 30mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa scolastica, aumentano i costi. "Gas e benzina alle stelle"

CasertaNews è in caricamento