rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Attualità

Medico casertano direttore dell'ospedale di Cles in Trentino

Si è laureato all'Università 'Vanvitelli' di Caserta

Il reparto di chirurgia generale dell’ospedale Valli del Noce di Cles ha un nuovo direttore: Francesco Antonio Ciarleglio, già direttore facente funzione dell’unità operativa da circa un mese. Ciarleglio è stato nominato dal direttore generale dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari (Apss) Antonio Ferro dopo aver vinto il concorso come direttore di struttura complessa. L’incarico è iniziato lunedì 16 maggio e durerà cinque anni.

Nato a Caserta nel 1975, nel 2000 si laurea in medicina e chirurgia all’università degli studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e nel 2006 si specializza in chirurgia generale all’università di Padova. Infine, nel 2011 consegue il dottorato di ricerca in scienze chirurgiche nello stesso ateneo.

Francesco Antonio Ciarleglio vanta un’anzianità di servizio nell’ambito della chirurgia generale di quasi 15 anni: dal 2007 al 2012 ha lavorato in diverse Ulss della Regione Veneto e nell’Azienda ospedaliera di Padova. Ha frequentato vari centri internazionali negli Stati Uniti e in Israele approfondendo tematiche relative alla chirurgia oncologica e d’urgenza.

Da circa 10 anni era in servizio all’unità operativa di chirurgia 2 dell’ospedale Santa Chiara di Trento, dove si occupato principalmente di chirurgia oncologica con approccio mini invasivo, laparoscopico e robotico. È stato titolare di un incarico di alta specializzazione in chirurgia epato-biliare e dal 2021 è stato nominato responsabile di struttura semplice di chirurgia epato-biliare, sempre al Santa Chiara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico casertano direttore dell'ospedale di Cles in Trentino

CasertaNews è in caricamento