Litigi in ospedale davanti alle pazienti, sospesi tre medici

Pugno duro della dirigente. Nel mirino anche un consigliere comunale

Troppe liti nel reparto, anche davanti alle pazienti. Che si vanno ad aggiungere ad un clima teso e che non permette di lavorare nel migliore dei modi. Dopo aver 'sopportato' per diverse settimane, e dopo una segnalazione al Servizio Ispettivo Regionale, la direttrice sanitaria dell'ospedale Moscati di Aversa Angela Maffeo ha deciso di passare alle maniere forti, sospendendo per dieci giorni tre medici dell'ospedale di Aversa che lavorano nel reparto di Ostetricia e Ginecologia. Alla base del provvedimento urgente (con segnalazione all'Ufficio Provvedimenti Disciplinari dell'Asl Caserta) ci sarebbero "gravi scorrettezze e soprattutto la grave responsabilità e possibilità di errori nei confronti delle pazienti". Tra i medici coinvolti c'è anche l'attuale consigliere comunale Pd Francesco Forleo. Nel provvedimento la direttrice parla anche din "aggressività ed arroganza reciproche tra colleghi in presenza di pazienti gravide e dei loro familiari nel reparto". Atteggiamenti che non possono essere più tollerati e che hanno spinto la direttrice a sospendere tre medici, tra cui il responsabile facente funzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Beccati con un cinghiale di 100 chili in auto

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Vento forte, pericolo nel casertano: c’è l’allerta

  • Pistola in pugno rapinano automobilista del Rolex: caccia ai banditi

Torna su
CasertaNews è in caricamento