menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Medici aggrediti in ospedale dai familiari di un paziente

La denuncia dell’Ordine: “Non è possibile continuare a lavorare in questo clima di tensione”

“Lo scorso venerdì presso l'ospedale di Maddaloni sono stati aggrediti i medici per la morte di un paziente. I familiari hanno accusato i sanitari di essere responsabili dell'accaduto e li hanno aggrediti fisicamente e verbalmente”. A raccontare l’ennesimo episodio di violenza contro il personale sanitario è la dottoressa Maria Erminia Bottiglieri, presidente dell’Ordine provinciale dei medici - chirurghi e degli odontoiatri di Caserta e referente dell’Area Strategica Professione della Federazione Nazionale dell’Ordine dei Medici (FNOMCeO).

La presidente Bottiglieri aggiunge: “Sono ormai all'ordine del giorno queste notizie, sembra quasi che si "alimentino" a vicenda. Non è possibile continuare a lavorare in questo clima di tensione e paura. La situazione dei medici è critica già per la carenza di personale che li costringe a lavorare in condizioni proibitive, con turni massacranti, difficoltà a usufruire di ferie o di aggiornamenti professionali che sono obbligatori. A ciò si aggiunge la continua violenza che non si ferma. Il medico ha un compito delicato e dovrebbe lavorare con serenità e tranquillità, ma questo ormai è un miraggio: la tensione è continua. Si deve agire a 360 gradi, aumentando la sicurezza sui luoghi di lavoro, definendo la possibilità di procedere d'ufficio per questi reati, indipendentemente dal riconoscimento di figura di pubblico ufficiale, ma anche inasprendo le pene per questi atti. Tali richieste sono state già presentate anche al ministro Grillo, speriamo che si realizzino al più presto per ritornare a esercitare la nostra professione come un tempo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Gomorra 5, riprese nel Casertano: fan in delirio

Attualità

Il Comune installa gli autovelox. “Troppi incidenti”

Attualità

'AstraDay', il sito dell'Asl va subito in tilt per migliaia di accessi

Attualità

La Brigata dei vaccini festeggia le 100mila dosi in 2 mesi | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento