rotate-mobile
Attualità Capodrise

Mc Donald's invade il palazzo delle Arti per le nuove assunzioni

La scelta della casa natale di Andrea Sparaco per i colloqui fa storcere il naso

E' un vero e proprio schiaffo alla memoria. Una sberla data alle arti che suona come una sveglia. Sta facendo scalpore la scelta di Palazzo delle Arti a Capodrise, di proprietà del Comune, quale luogo dove svolgere i colloqui da parte di Mc Donald's. 

Un luogo che dovrebbe essere inviolabile. In primis per la mission. Una struttura, quella di via Giannini, rigenerata per diventare "l'epicentro della città contemporanea, in connessione con il tempo e con i tempi", si legge sul sito internet di Palazzo delle Arti. Un luogo che sarebbe dovuto essere destinato alla promozione dell'arte in tutte le sue forme dalla pittura alla scultura passando per il teatro e la musica e che oggi si trova ridotta a sala colloqui della multinazionale della ristorazione. 

In secondo luogo per la memoria collettiva. Palazzo delle Arti, edificio del 1600, è il luogo dove nel 1936 è nato Andrea Sparaco: artista e comunista che fuse la sua arte con l'impegno politico. Il suo nome è tra quelli dei protagonisti dell'archivio per i cent'anni del Pci in Terra di Lavoro ed a Palazzo delle Arti è ospitato l'archivio Sparaco. Chissà cosa ne penserà ...

Sia chiaro. Ben venga l'apertura del Mc Donald's che sicuramente produrrà economia e lavoro per Capodrise e la provincia di Caserta. Ma si poteva optare per un'altra sede per sostenere i colloqui con i candidati che aspirano a lavorare nel fast food di prossima apertura nell'ex area Giardini del Sole. Magari una sala congressi privata tra quelle presenti in città.

Sta di fatto che i colloqui sono in corso, il nuovo che avanza recidendo il legame con la memoria, con le radici di un territorio e la storia dei suoi protagonisti. A segnalare la vicenda è stato il consigliere comunale Giuseppe Fattopace che sui social ironicamente evidenzia: "Una foto recente del "Palazzo delle arti" di Capodrise, ora divenuto palazzo McDonald's". Una vicenda che sta facendo storcere il naso a molti - capodrisani e non - che cercano di preservare la memoria quale confine che non si può superare nel nome del profitto.  

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mc Donald's invade il palazzo delle Arti per le nuove assunzioni

CasertaNews è in caricamento