Attualità

Tornano i banchetti per i matrimoni sul sagrato della chiesa

Revocata l'ordinanza dal sindaco: si potrà festeggiare fuori la chiesa

Il sindaco di Lusciano, Nicola Esposito, ha revocato l’ordinanza numero 63 del 2020 con la quale veniva disposto il divieto di organizzazione di banchetti per rinfreschi, aperitivi e simili, in occasione di cerimonie religiose, sullo spazio antistante la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta e sulla piazza San Giovanni Paolo II. Era stato un provvedimento che spegneva sul nascere ogni possibilità di assembramento in occasione di feste religiose, tra le quali anche eventuali matrimoni. 

Ma “nel frattempo è in corso un trend di decisa diminuzione dei contagi - dice il sindaco Esposito - e l’arrivo della bella stagione contribuisce a migliorare la situazione, oltre a favorire attività di svago e intrattenimento in aree aperte, pur con tutte le cautele del caso”. 

Quindi si è deciso di “revocare il divieto purché siano rispettate tutte le necessarie misure di prevenzione, del resto valide in tutto il territorio nazionale in ogni luogo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i banchetti per i matrimoni sul sagrato della chiesa

CasertaNews è in caricamento