Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Ai ragazzini della scuola media consegnate mascherine per adulti

La denuncia di una mamma: "In questa mascherina ci vanno due facce di mia figlia"

Le mascherine consegnate ai ragazzini di una scuola media a Caserta

Non c'è mai limite al peggio. E l'emergenza Covid-19 lo ha pienamente dimostrato, soprattutto in termini di contrasto al contagio. La gestione della pandemia, infatti, ha troppo spesso fatto registrare 'falle' e portato alla ribalta della cronaca vicende assurde. Una di queste arriva proprio dalla città di Caserta.

Nella giornata di martedì sono state consegnate le mascherine anti-Covid ai ragazzini di una scuola media del Capoluogo. Tutto normale, se non fosse che tali dispositivi di protezione individuale avrebbero dovuto essere distribuiti ad una popolazione adulta (così come indicato sulla loro stessa bustina). A segnalarlo a Casertanews è stata la mamma di un'alunna della scuola, che ha affermato sbigottita: "In questa mascherina ci vanno due facce di mia figlia".

Insomma una vicenda davvero assurda e soprattutto deleteria. Affinché l'uso della mascherina sia efficace, infatti, quest'ultima deve coprire ampiamente il naso e la bocca per essere fissata dietro le orecchie o la testa. Bisogna dunque fare attenzione alla loro forma, evitando di usare mascherine troppo grandi e scomode per il viso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai ragazzini della scuola media consegnate mascherine per adulti

CasertaNews è in caricamento