menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Giuseppe Oliviero e il consigliere di opposizione Gerardo Massaro

Il sindaco Giuseppe Oliviero e il consigliere di opposizione Gerardo Massaro

Comune 'spendaccione' sugli incarichi legali, il sindaco risponde all'opposizione

Oliviero non le manda a dire a 4 consiglieri di minoranza: "Loro ci hanno chiamati in giudizio sperando di mandarci a casa, ma non ci sono riusciti"

Si accendono gli animi tra il sindaco di Portico di Caserta, Giuseppe Oliviero, e i consiglieri comunali di opposizione Gerardo MassaroVenere RussoCosimo Cristillo e Giusy Merola che hanno ‘rimproverato’ l’amministrazione comunale di essere stata 'spendacciona' nell’elargizione di incarichi legali per la costituzione in giudizio del Comune e invece avida negli aiuti ai cittadini in questo difficile periodo di emergenza coronavirus.

“In questo difficile periodo di coronavirus, in cui tutti stanno pensando al nostro terribile nemico Covid-19, l’opposizione pensa a fare polemiche inutili e pretestuose - ha commentato il sindaco Giuseppe Oliviero - Come amministrazione comunale stiamo cercando il più possibile di alleviare i disagi dei nostri concittadini e rendere meno pesanti questi giorni di terribile sofferenza. Stiamo distribuendo una mascherina ad ogni capofamiglia considerato che con l’ordinanza che ho firmato giorni fa, uno solo per famiglia può uscire. Inoltre saranno effettuati altri due interventi di disinfezione delle strade della città”.

“Da quando sono stato eletto sono stato bersaglio dell’opposizione, ma non ho capito la motivazione o forse sì: ci hanno chiamato in giudizio ma senza risultato, pensavano in questo modo di poterci mandare a casa, ma non ci sono riusciti - ha continuato il primo cittadino - Non voglio pagare errori commessi dalle amministrazioni precedenti e per questo ci siamo costituiti davanti al Tribunale penale. Devo difendere l’onore dei cittadini di Portico di Caserta”. “Per quanto riguarda il dissesto, la mia amministrazione ha ereditato i disastri economico-finanziari delle amministrazioni precedenti - ha concluso Oliviero - e per noi è stata l’unica via da poter percorrere per ricominciare a programmare e ricostruire un futuro per la nostra città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento