Giovedì, 29 Luglio 2021
Attualità

Mascherina obbligatoria, Salvini: "Divieti inspiegabili di De Luca segnalati a Draghi"

Il leader della Lega interviene sull'ordinanza del presidente della Regione. Zinzi: "Altra batosta per ristoratori ed operatori turistici"

Salvini con Gianpiero Zinzi

"Mentre l'Italia finalmente da lunedì si libera dalle mascherine all'aperto, in Campania il signor De Luca vuole continuare a imporle a tutti, unico nel Paese, insieme ad altri assurdi divieti. Da una parte ci sono la libertà, il buonsenso, il diritto al lavoro e ad una prudente normalità, dall'altra ci sono inspiegabili divieti e ideologia. I campani non si meritano questo, lo segnalerò già oggi al presidente Draghi". Lo dice il leader della Lega Matteo Salvini, che nel prossimo fine settimana sarà a Sorrento e a Salerno per l'avvio della raccolta firme per i 6 referendum sulla Giustizia.

"Bene fa Matteo Salvini a segnalare a Draghi l’assurda anomalia campana relativa all’obbligo delle mascherine all’aperto. Ormai l’unico linguaggio che conosce De Luca è quello dei divieti e della repressione, tra l’altro senza mai indicare alcun dato scientifico a supporto. A farne le spese sono ancora una volta i campani. L’ordinanza sull’obbligo delle mascherine e sulla limitazione della movida oltre ad essere un provvedimento ingiustamente punitivo per i cittadini, è un’ulteriore mazzata ai lavoratori del settore del turismo e della ristorazione". Così il capogruppo Lega in Regione Campania, Gianpiero Zinzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mascherina obbligatoria, Salvini: "Divieti inspiegabili di De Luca segnalati a Draghi"

CasertaNews è in caricamento