menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il cantante Pasquale Mennillo, in arte Marco Sentieri

Il cantante Pasquale Mennillo, in arte Marco Sentieri

E' il giorno della finalissima di Sanremo Giovani: su Rai 1 c'è il casalese Marco Sentieri

In prima serata porterà la sua canzone "Billy blu", un testo che parla di bullismo

Tutta una comunità, quella di Casal di Principe, stasera sarà incollata al televisore per sostenere un proprio figlio, Marco Sentieri, che sarà protagonista, in prima serata su Rai 1, di Sanremo Giovani 2019. Sono 10 i cantanti in gara, ma solo 5 di loro si esibiranno durante la 70esima edizione del Festival di Sanremo nella sezione Nuove Proposte. Altri due artisti saranno scelti all’interno di Area Sanremo dalla Commissione Artistica, mentre salirà di diritto sul palco dell’Ariston la vincitrice di Sanremo Young, Tecla Insolia. Sarà Amadeus a condurre la trasmissione, mentre una super giuria contribuirà con i suoi voti all’esito finale. Giudici d’eccezione con Pippo Baudo, Carlo Conti, Antonella Clerici, Piero Chiambretti e Gigi D’Alessio.

Marco Sentieri porta sul palco la canzone “Billy blu”. Marco Sentieri classe 1985 si appassiona fin dall’adolescenza alla musica, passione che lo porterà lontano da casa e dai suoi affetti. Infatti a 16 anni lascia Casal di Principe per trasferirsi a Roma. Nella Capitale Marco Sentieri, all’anagrafe Pasquale Mennillo, studia per diventare musicista e fonda un quartetto, Quarto senso.

Il gruppo ottiene un discreto successo e si classifica tra i primi posti di Sanremo Rock Giovani. Dopo due anni però il quartetto si scioglie e Marco Sentieri inizia la carriera da solista. Il suo talento lo porta ancora una volta lontano da casa e infatti vola in Romania dove ottiene un successo straordinario. Inoltre Marco partecipa in Romania al talent show X Factor arrivando fino ai Bootcamp.

Dopo l’esperienza all’estero Sentieri torna in Italia e in collaborazione con Pilla, Nicola ed Alessandro pubblica il video di “La nuova generazione”. Marco con il passare degli anni si fortifica artisticamente e viene scelto per aprire i concerti di artisti quali Clementino, Rocco Hunt, Gemelli Diversi, Moreno ed altri.

Pasquale Mennillo sceglie il suo nome d’arte per un motivo ben preciso, ha unito il nome Marco (nome che ama particolarmente) al titolo di una soap opera che guardava da piccolo con la madre, Sentieri. Inoltre il cantante è sposato e ha già due figli: un maschietto e una femminuccia.

Ricordiamo che Marco in Romania ha vinto il George Grigoriu Festival, importante manifestazione rumena. Ora il cantante tenta il tutto per tutto a Sanremo Giovani con “Billy Blu”, brano che parla di bullismo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Muore per Covid dopo il ricovero in ospedale: aveva 66 anni

  • Cronaca

    Diocesi in lutto, è morto don Pietro De Felice

  • Cronaca

    Marito e moglie positivi se ne vanno in giro per strada

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento