Multe alle pompe funebri per l'affissione abusiva dei manifesti

Il sindaco Mirra firma la nuova ordinanza: previste sanzioni di 50 euro per ogni manifesto affisso al di fuori degli spazi consentiti

Decoro urbano al centro delle attenzioni dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere. Il sindaco Antonio Mirra ha firmato una nuova ordinanza con la quale vengono introdotte sanzioni pecunarie pari a 50 euro (per ogni manifesto) a carico di quelle agenzie funebri che dovessero affiggere manifesti e annunci (siano essi per ringraziamenti, trigesimi ed anniversari) al di fuori degli spazi specificamente previsti. La decisione è stata adottata al fine di evitare e prevenire elementi di disturbo all’assetto dell’arredo urbano e soprattutto a seguito del constatato aumento di affissioni oltre gli spazi consentiti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento