Multe alle pompe funebri per l'affissione abusiva dei manifesti

Il sindaco Mirra firma la nuova ordinanza: previste sanzioni di 50 euro per ogni manifesto affisso al di fuori degli spazi consentiti

Decoro urbano al centro delle attenzioni dell’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere. Il sindaco Antonio Mirra ha firmato una nuova ordinanza con la quale vengono introdotte sanzioni pecunarie pari a 50 euro (per ogni manifesto) a carico di quelle agenzie funebri che dovessero affiggere manifesti e annunci (siano essi per ringraziamenti, trigesimi ed anniversari) al di fuori degli spazi specificamente previsti. La decisione è stata adottata al fine di evitare e prevenire elementi di disturbo all’assetto dell’arredo urbano e soprattutto a seguito del constatato aumento di affissioni oltre gli spazi consentiti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento