rotate-mobile
Attualità

Manifesti abusivi, Napoletano incalza la maggioranza: "Chiesti i dati sulle sanzioni inflitte nel 2023"

Il consigliere di Fratelli d'Italia ha presentato un'apposita interrogazione

Manifesti abusivi nella città di Caserta, soprattutto nel centro. E’ l’oggetto di un’interrogazione a firma del consigliere di Fratelli d’Italia Pasquale Napoletano, indirizzata al sindaco e all’assessore competente. 

“La diffusione delle affissioni non autorizzate e pertanto abusive è fenomeno noto da molti anni ed è sotto gli occhi di quanti, cittadini e visitatori, si trovino a passeggiare per le strade cittadine. Il fenomeno è presente con con particolare accentuazione nelle vie del centro cittadino (con affissioni effettuate sui muri, sulle colonne dei portici, su cartelli stradali e su oggetti d’arredo urbano). Pare necessario che ogni affissione abusiva sia prontamente rimossa, compatibilmente con l’individuazione del soggetto committente, e che si provveda ad individuare e sanzionare il responsabile”, dice Napoletano. 

Il quesito che l’esponente di Fdi pone all’attenzione della squadra di governo è “se l’Amministrazione conferma che la materia delle affissioni rientra tra le materie municipali le cui corrette modalità di realizzazione competono al Corpo di Polizia Municipale” e, soprattutto, “quante siano le sanzioni per affissioni abusive (di locandine, manifesti, ecc...) comminate complessivamente dal Corpo di Polizia Municipale nel corso dell’anno 2023 fino ad oggi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti abusivi, Napoletano incalza la maggioranza: "Chiesti i dati sulle sanzioni inflitte nel 2023"

CasertaNews è in caricamento