rotate-mobile
Attualità Sessa Aurunca

Ospedale senza infermieri, in reparto con 22 ricoverati ed appena 2 operatori

L'allarme del Nursind: "Fino a quando potrà reggere questa situazione?"

L'ospedale civile San Rocco di Sessa Aurunca continua a far discutere. Sotto la lente di ingrandimento finisce la carenza di personale infermieristico ed operatori socio sanitari nel reparto di Medicina Generale con la conseguenza di avere 22 pazienti di cui due in barella per due soli infermieri. 

Nel turno di notte tra domenica e lunedì due sole unità infermieristiche hanno dovuto fronteggiare alle esigenze continue dei pazienti e fare i conti con la mancanza programmata della figura degli OSS di supporto. "Fino a quando si potranno eludere i livelli essenziali d'assistenza? -si chiedono i portavoce del sindacato Nursind Angela Raso ed Amedeo Palone - fino a quando questa consuetudine può essere perpetrata dagli organi deputati al controllo primo tra tutti il dirigente sanitario Salvatore Moretta?”. 

Più volte il Nursind ha ricercato un dialogo col direttore sanitario del San Rocco Moretta “senza però ricevere risposte che auspicassero una pianificazione ben strutturata o un dialogo sereno”. Il reparto di Medicina del nosocomio sessano é stato ridotto all'osso con i trasferimenti di personale senza attuare “una giusta compensazione di unità infermieristiche a cui va aggiunta la mancanza di personale OSS durante il turno di notte” sottolinea il sindacato delle professioni infermieristiche casertane. 

“A questo il direttore Moretta ha cercato di ovviare con una disposizione alquanto singolare - spiega Angela Raso - tre unità OSS presenti in tutto il presidio durante il turno di notte ed in forza presso altri reparto andrebbero a colmare questa carenza negli altri reparti del San Rocco con chiamata all’occorrenza!. Un palliativo ad una disorganizzazione dove a farne le spese sono i pazienti la cui assistenza é 'garantita' da funamboli camici bianchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale senza infermieri, in reparto con 22 ricoverati ed appena 2 operatori

CasertaNews è in caricamento