menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I danni del maltempo: scuole chiuse. Ecco chi ha firmato

Dopo Caserta, decidono di chiudere anche altri sindaci

Il sindaco di Caserta Carlo Marino decide di chiudere le scuole di competenza comunale (asili nido, elementari e scuole medie) per permettere le verifiche dello stato “dei luoghi interni ed esterni degli stessi edifici, al fine di assicurare la permanenza delle condizioni di sicurezza per l'esercizio dell'attività scolastica” dopo il maltempo che si è abbattuto oggi sul Capoluogo. La decisione è stata adottata con l’ordinanza numero 55 firmata poco dopo le ore 19. Il provvedimento, in un primo momento, non riguarda gli istituti superiori (che sono di responsabilità della Provincia), ma poi Marino ha cambiato idea dopo aver sentito il presidente della Provincia Giorgio Magliocca. "La bomba d’acqua che si è abbattuta oggi pomeriggio sulla città e le previsioni per la notte non ci lasciano tranquilli - ha affermato Marino -  Prima di far rientrare bimbi e ragazzi in classe dobbiamo essere certi che le scuole siano perfettamente in ordine. La sicurezza dei nostri figli viene prima di tutto".

Scuole chiude anche in altri comuni

L’amministrazione comunale di Casal di Principe corre ai ripari dopo i danni che il maltempo ha provocato nella giornata di oggi. Il vice sindaco Antonio Schiavone, che sta ancora sostituendo Renato Natale (colpito dal Covid-19) ha firmato l’ordinanza di chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, oltre che del cimitero comunale e di tutti i parchi per la giornata di lunedì 28 settembre. La decisione è stata adottata in quanto la tromba d’aria "devastante" ha provocato un abbattimento di un numero elevato di alberi e pali della pubblica illuminazione, nonché danni a diverse abitazioni. Il vice sindaco invita “i cittadini ad effettuare spostamenti solo in casi di emergenza e necessità”.

Provvedimento di chiusura è stato ordinato in serata anche dal sindaco di San Nicola la Strada Vito Marotta: qui resteranno chiuse anche le scuole superiori. 

Scuole chiuse anche a Trentola Ducenta, come da ordinanza del sindaco Michele Apicella: “I numerosi problemi generati dalle avverse condizioni atmosferiche, mi hanno indotto a decidere la chiusura delle scuole pubbliche statali di ogni ordine e grado al fine di consentire la verifica dio tutti i plessi scolastici da parte dell’ufficio tecnico comunale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Troppi contagi, il sindaco non si fida: "Le scuole restano chiuse"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nove vittime del virus nel casertano, 150 nuovi positivi

  • Cronaca

    Beccati con la droga in auto durante il coprifuoco, 3 arresti

  • Cronaca

    Lascia una sedia vicino al camino e scoppia incendio in casa

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento