menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'unico dipendente si sente male, panico all'ufficio Anagrafe

Cittadini inferociti in coda. Il sindaco richiama due impiegati dalle ferie

Momenti di panico stamattina all'ufficio Anagrafe del Comune di Aversa letteralmente preso d'assalto per i rinnovi delle carte d'identità, bisogno impellente per molti cittadini soprattutto sotto le vacanze.

Già all'apertura degli uffici, al pian terreno della sede di piazza Municipio, decine erano gli utenti in coda con un solo sportello aperto. L'unico dipendente in servizio, però, ha avvertito un malore, lasciando così il posto di lavoro.

Panico. Cittadini inferociti e lasciati lì senza una risposta e con la spada di Damocle dell'urgenza. Ci ha pensato il sindaco Alfonso Golia a sbrogliare la complicata matassa richiamando al lavoro due dipendenti in ferie (fortunatamente erano rimasti in città o in zona). I due sono corsi in ufficio ed hanno iniziato, sia pure con qualche ora di ritardo, a sbrigare le pratiche e liberare i cittadini in fila.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

Ultime di Oggi
  • Attualità

    'AstraDay', 24 ore di vaccino per tutti a Caserta: ecco come prenotarsi

  • Cronaca

    E' morto padre Angelo Gutturiello: era missionario in Burundi

  • Attualità

    Raffaele Cecoro eletto presidente dell'Ordine degli Architetti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento