rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Attualità

Il Macrico apre le sue porte alla città nella domenica delle Palme

Ingresso dalle 16 alle 19 solo a piedi

Domenica 10 aprile, domenica delle Palme, l’ex Macrico di Caserta, magazzino militare logistico dell’esercito italiano fondamentale per tutto il Sud, ormai dismesso, aprirà le sue porte a tutta la comunità casertana, dopo il rinvio a causa del maltempo della scorsa domenica.

L’accesso sarà possibile dall’ingresso principale dell’ex caserma, alle spalle del Monumento ai Caduti di via Unità Italiana e sarà consentito dalle 16 alle 19, solo a piedi. Dopo quell’orario, terminerà l’entrata e inizierà il deflusso per l’uscita. Alla visita parteciperà, tra l’altro, insieme con il vescovo monsignor Pietro Lagnese, il sindaco di Caserta facente funzione Vincenzo Battarra; la giunta e tutti i consiglieri comunali.

L’area sarà visitabile solo a piedi, nelle aree all’aperto: il viale principale, la strada che porta al grande hangar e quella che consente di arrivare alla chiesa, per una lunghezza totale del percorso di circa 1.250 metri. L’ingresso non sarà possibile con bici o monopattini. La passeggiata avverrà sotto la vigilanza da circa 150 volontari appartenenti a diverse associazioni casertane, coordinate dalla Protezione Civile di Caserta e dei comuni limitrofi.

Il progetto di rigenerazione del Macrico ha già un sito internet ufficiale (CLICCA QUI) e dei profili social su Facebook e Instagram, a cui sono chiamati a iscriversi tutti coloro che vogliono restare aggiornati sugli sviluppi e gli eventi che verranno organizzati. "Dopo il Macrico, aspettando il Parco" è lo slogan scelto per il lancio, a simboleggiare appunto questa nuova fase di concretezza che vede nascere tante nuove idee per l’area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Macrico apre le sue porte alla città nella domenica delle Palme

CasertaNews è in caricamento