menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piogge assenti, calano i livelli del Volturno e del Garigliano

Il bollettino delle acqua stilato dall'Anbi Campania

Nella giornata di lunedì 9 novembre i principali fiumi della Campania hanno registrato valori dei livelli idrometrici inferiori a quelli della settimana precedente e ciò a conferma di una tendenza in atto. Generalmente, la tendenza segnalata dagli idrometri è quella di una discesa dei livelli, anche per la mancanza di piogge recenti: gli ultimi fenomeni rilevanti sulla regione si sono conclusi il 27 ottobre scorso. I valori rilevati sono inferiori anche rispetto alle medie dell’ultimo quadriennio ed al 2019, quando novembre fu un mese di piogge persistenti.

Il fiume Volturno denota un calo dei livelli idrometrici rispetto alla scorsa settimana ed alla media degli ultimi 4 anni. Anche se va detto che il dato dell’idrometro posto a valle della Traversa di Ponte Annibale a Capua in questa fase risente anche delle manovre di invaso in atto, che drenano risorsa incidendo a valle su livelli e portata. Il fiume Garigliano si conferma avere livelli idrometrici calanti ed inferiori a quelli medi dell’ultimo quadriennio, e anche considerando l’evento di piena del 2018, resta il fatto che per trovare un valore dell’idrometro di Sessa Aurunca peggiore di quello di ieri bisogno tornare al 9 novembre 2017, anno sicuramente siccitoso. Per quanto riguarda gli invasi, la diga di Piano della Rocca su fiume Alento è attestata a 6,6 milioni di metri cubi e contiene circa il 26% della sua capacità. 

bollettino acque provincia caserta-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento