Lite sui social tra Marino e Zinzi, Martucci: "Caduta di stile del sindaco"

Il candidato della Lega alle prossime regionali interviene per distendere gli animi: "In un momento come questo è doveroso il buonsenso da parte di tutti"

Il candidato della Lega Michele Martucci e il sindaco Carlo Marino

“Trovo del tutto inappropriato lo sfogo personale del sindaco di Caserta Carlo Marino affidato ai social nei confronti del collega candidato Gianpiero Zinzi. Uno spiacevole episodio che non fa bene alla politica”. Così in una nota stampa il candidato della Lega alle prossime elezioni regionali, Michele Martucci, interviene sul botta e risposta tra Marino e Zinzi.

Oggetto del contendere la delicata vicenda dell’ordinanza del Tar Campania relativo alla gestione della modifica del piano di dimensionamento scolastico dell’istituto De Amicis. Una polemica trascesa anche sul piano personale con il sindaco che ha adottato toni forti nei confronti dell’esponente del partito di Salvini. Martucci interviene per distendere gli animi: “In un momento come questo, dove grazie alla Lega finalmente c’è un riavvicinamento delle persone ai politici, è doveroso il buonsenso da parte di tutti. Invito il sindaco Marino ad una riflessione. La sua è stata una rovinosa caduta di stile”.

Il clima elettorale s’infiamma e Martucci scende in campo chiedendo di avere rispetto per tutti i candidati della Lega. Il candidato Martucci appare manifestamente contrariato “da un comportamento oltremodo disdicevole del primo cittadino di Caserta che sente il fiato della Lega sul proprio collo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Un boato in pieno coprifuoco: bomba esplode davanti a tabacchi

Torna su
CasertaNews è in caricamento