rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Attualità Castel Volturno

La sala ristorante del lido è abusiva: il Comune ordina la demolizione

L'area era stata chiusa con murature e vetrate in alluminio anodizzato

La chiusura di una porzione di lido per ricavare la sala ristorante è illegittima e il Comune di Castel Volturno ha ordinato la demolizione degli abusi. Il provvedimento è stato emanato nei confronti della società "LE.MA Sas", concessione di un'area demaniale marittima. A seguito della richiesta di realizzazione di opere presso il lido è stato eseguito un sopralluogo per accertare la corretta realizzazione delle opere.

La legge prevede, nell'ambito dell'area demaniale in concessione, che ogni cosa sia realizzabile purché non ancorata al suolo (se non in maniera provvisoria e facilmente rimovibile) ma solo appoggiata e per farlo basta una semplice comunicazione all'autorità competente. In questo caso, però, è stato accertato che il lido aveva provveduto alla chiusura perimetrale dell'area denominata "pedana coperta" con murature e vetrate in alluminio anodizzato ed ora utilizzata come sala ristorante. Opere ritenute illegali. Da qui l'emissione dell'ordinanza di demolizione delle opere abusive entro 30 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La sala ristorante del lido è abusiva: il Comune ordina la demolizione

CasertaNews è in caricamento