rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Attualità Aversa

Liceo Fermi, il Pd vuole una soluzione alternativa. E sugli Lsu: "Stabilizzazione va fatta"

Il segretario Gatto sulla scuola: "Serve un'altra manifestazione di interesse

"L'anomalia dei lavoratori socialmente utili va risolta una volta e per sempre. È una consapevolezza che c'è da anni e che è stata tradotta in opportunità di stabilizzazione sia dal governo centrale che regionale. Opportunità che vanno assolutamente colte". Lo dichiara il segretario cittadino del Partito democratico di Aversa Francesco Gatto all'indomani della seduta di interpartitico di maggioranza svolto nella serata di giovedì nei locali del circolo di piazza Municipio.

"Insieme ai consiglieri Danzi, Caterino e Alma abbiamo messo nero su bianco la nostra linea con grande chiarezza. Riteniamo non negoziabile la messa in campo di azioni concrete contro la precarietà e il precariato".

Documenti interpartitico Aversa

E' stata rinviata a lunedì prossimo la discussione sul liceo Fermi per fare ulteriori approfondimenti "ma anche in questo caso - spiega Gatto - abbiamo messo agli atti un documento per chiarire che per noi l'interesse pubblico viene sempre anteposto a quello privato e perciò chiediamo di respingere la proposta dell'opposizione e di aprire un tavolo con la Provincia affinché venga fatta una nuova manifestazione di interesse che preveda almeno il riscatto del bene che ospiterà la scuola. Non permetteremo il riproporsi di una situazione analoga a quella del Siani e dell'archivio comunale". L'interpartitico è stato aggiornato a lunedì prossimo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liceo Fermi, il Pd vuole una soluzione alternativa. E sugli Lsu: "Stabilizzazione va fatta"

CasertaNews è in caricamento