menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Iuliano

Antonio Iuliano

Pizzaiolo casertano scrive a De Luca: "Di fronte alla vita non c'è incasso mancato che tenga"

Antonio Iuliano di Donna Sophia si congratula col governatore: "Periodo difficile ma hai gestito questa emergenza con gli attributi"

"Di fronte alla vita non c'è mancato incasso che tenga". Si chiude così la lettera aperta al governatore Vincenzo De Luca di Antonio Iuliano, titolare della storica pizzeria di via San Carlo Donna Sophia. 

"Ho 3 pizzerie chiuse da 40 e rotti giorni, non ho visto ancora un euro a sostegno. Sono preoccupatissimo, mi sento come se ogni giorno, mi venisse a mancare un po' di terra sotto i piedi, lasciandomi cadere in un fosso sempre più profondo, da dove sarà sempre più difficile risalire - si legge nella lettera - Sono preoccupatissimo per i miei collaboratori, che come me, non hanno avuto ancora niente, nonostante le domande di cassa integrazione. Sono molto preoccupato per la ripartenza, che non credo sia immediata, con il "liberi tutti". Avresti potuto lasciarci effettuare solo le consegne a domicilio, che avrebbero permesso di portare a casa le spese magari!... Però sai che ti dico?... Hai gli attributi e solo Dio sa quanto bisogno abbiamo di gente così. E sono convinto anche che gestendo questa emergenza con più attributi e meno proclami, avremmo salvato più vite ... e di fronte alla vita, non c'è mancato incasso che tenga!". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tasso positività schizza al 14%, nel casertano 276 nuovi casi

  • Attualità

    Paura negli ospedali, due aggressioni in una settimana

  • Attualità

    Ergastolo ostativo cancellato. "Così la camorra ha vinto"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento