Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità

L’appello dei fedeli al vescovo: “Scelga parroci all’altezza di don Mimì e don Pietro”

Le parrocchie di San Vincenzo a Briano e San Biagio a Limatola legate da un doppio filo che le unisce

Una lettera-appello al neo vescovo di Caserta Pietro Lagnese affinché scelgano parroci all’altezza dei due “grandissimi” predecessori che hanno avuto. E’ quella inviata dai fedeli delle parrocchie di San Vincenzo a Brinano e San Biagio a Limatola, che oggi “sembrano legate da un doppio filo che le unisce”.

Entrambe, scrivono, “hanno avuto per il passato due grandissimi parroci, don Mimì Vozza e don Pietro De Felice, ed entrambe, dopo che il buon Dio li ha chiamati a se per farli vivere nella luce eterna, adesso si trovano senza un parroco, senza un pastore”.

Un ricordo ottimo, quello lasciato dai due sacerdoti che “prima di essere parroci, erano uomini ed amici che hanno dedicato tutta la vita al bene della comunità, ai deboli ed ai poveri. A tutti senza distinzione di classi sociali o categorie”.

Per questo, nella lettera, si chiede di “scegliere parroci all’altezza” per la loro sostituzione non lesinando anche qualche critica ad altri sacerdoti che sono stati inviati nelle due parrocchie. “La Diocesi non deve commettere l’errore degli ultimi anni, di affidare la comunità a giovani inesperti”.

Le due comunità, chiosa la lettera, “hanno bisogno di pastori e di una guida esperta; di preti che siano convinti di essere uomini al servizio di Dio in terra”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’appello dei fedeli al vescovo: “Scelga parroci all’altezza di don Mimì e don Pietro”

CasertaNews è in caricamento