Bufera sulle buche, la Lega al sindaco: "Invece di rispondere ad un 18enne su Facebook pensi a chiudere le buche"

Mastroianni replica a Marino dopo il violento attacco a Filippo Maturi

Salvatore Mastroianni, coordinatore provinciale della Lega

Le violente accuse che ha lanciato il sindaco di Caserta Carlo Marino nei confronti del rappresentante degli studenti del Liceo Diaz di Caserta Filippo Maturi, definito "delinquente leghista" per aver organizzato un sit-in dopo l'incidente in scooter che ha coinvolto la compagna di scuola Federica, continuano a creare tensione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il coordinatore provinciale della Lega Salvatore Mastroianni e quello cittadino Finizio Di Tommaso hanno difeso il giovane studente, leader del movimento studentesco. "Evidenziando il rispetto, connotato semmai anche da un rigoroso silenzio, che deve contraddistinguere la triste vicenda che ha visto come sfortunata protagonista una giovanissima ragazza casertana, non è comunque possibile che un sindaco, tra l’altro del Capoluogo di provincia, si rivolga con tale violenza verbale nei confronti di un nostro giovane studente suo concittadino. Piuttosto che stare a fare inutili ed evanescenti post su Facebook, Marino pensasse ad amministrare meglio la propria città visto lo stato oggettivamente indecoroso delle strade cittadine che, semplicemente per qualche settimana di pioggia, peraltro fortunatamente nemmeno particolarmente violente, si trovano stracolme di buche, fossi e voragini ovunque. Pensi ad amministrare piuttosto che stare a rispondere ad un diciottenne su Facebook".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento