Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Esposto alla Soprintendenza: "Lavori a Villa Vitrone non autorizzati"

Gli attivisti di Io Firmo per Caserta annunciano battaglie contro gli interventi in corso da parte della Provincia

I lavori di Villa Vitrone "privi di titoli abilitativi". E' quanto emerge da un esposto da parte di Io Firmo per Caserta, movimento civico che sarà in campo alle prossime elezioni amministrative del Capoluogo, inoltrato al Comune, alla Provincia ed alla Soprintendenza. 

Stando a quanto appreso gli interventi "sarebbero finalizzati alla realizzazione di un parcheggio per i dipendenti della Provincia ed avrebbero già comportato l’abbattimento di alcuni alberi e lo stravolgimento dell’area verde circostanze la Villa. Dai primi riscontri effettuati, parrebbe addirittura che non siano state formalizzate le rituali istanze per l’ottenimento di titoli abilitativi all’esecuzione di tali lavori presso il Comune e la Sovrintendenza e, pertanto, a prescindere dalla finalità delle opere le stesse al momento, in assenza di qualsivoglia autorizzazione, risultano essere illegittime. Sul punto appare doveroso evidenziare che Villa Vitrone, destinata da sempre ad accogliere iniziative culturali, è stata oggetto di una scellerata destinazione pur esistendo la storica sede dell'ente Provincia attualmente vuota ed in completo abbandono".

Io Firmo per Caserta annuncia che "seguirà la vicenda e verificherà nelle opportune sedi il rispetto della legalità, per evitare l’ennesimo scempio alla Città chiedendo, nel contempo, il ripristino della originaria destinazione  di Villa Virtrone e la riapertura della sede storica della Provincia di Corso Trieste". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esposto alla Soprintendenza: "Lavori a Villa Vitrone non autorizzati"

CasertaNews è in caricamento