Il coronavirus non ferma i lavori alle strade, anche il cimitero si rifà il look

Completati inoltre i lavori appaltati relativi al Teatro Mugnone. Ecco tutte le arterie interessate dagli interventi di manutenzione

L'emergenza coronavirus non ferma i lavori di manutenzione stradale a Marcianise. Nel corso delle ultime settimane, infatti, nonostante la sospensione delle attività dovuta alla pandemia da Covid-19, sono stati effettuati i lavori di rifacimento del manto stradale di corso Matteotti (e traversa adiacente alla farmacia ivi presente), via Calabria, via Marte e via San Pasquale (anche della parte di competenza del Comune di Capodrise), viale della Vittoria (tratto compreso tra via Kennedy e via XXIV Maggio), delle due traverse di via Trieste, della strada della zona industriale, al confine tra il Comune di San Marco Evangelista e il Comune di Marcianise (località Masseria “La Fabbrica”).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A renderlo noto è stata l'amministrazione comunale retta dal commissario straordinario Michele Lastella, che in una nota ha poi aggiunto: "Abbiamo anche eseguito la manutenzione del cimitero comunale, con potatura e messa in sicurezza dei pini, verifica della stabilità e messa in sicurezza dei cipressi, piantumazione di due ulivi all’ingresso. Tali lavori di messa in sicurezza sono stati effettuati in base alla perizia di un tecnico abilitato, su una segnalazione seguita al sopralluogo effettuato dai carabinieri forestali. Ed infine abbiamo completato i lavori appaltati relativi al Teatro Mugnone”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento