Partono i lavori di efficientamento energetico e sviluppo territoriale

I primi interventi in quattro scuole ed alla casa comunale

Il sindaco Antonio Mirra

Al via i lavori a Santa Maria Capua Vetere finanziati dal Fondo del Ministero dello sviluppo economico per l’efficientamento energetico e lo sviluppo territoriale sostenibile; rispetto alla prima annualità l’intervento riguarda l’efficientamento energetico degli impianti di illuminazione relativi alla Casa Comunale e quattro plessi scolastici, in particolare l’Istituto “Rita Levi Montalcini” di via Avezzana, il plesso di piazza Giovanni XXIII dell’Istituto “Mazzocchi”, il plesso di via Curri dell’Istituto “Principe di Piemonte” e l’Istituto “Carlo Gallozzi” di viale Kennedy.

Per la seconda annualità l’Amministrazione Mirra ha previsto l’ulteriore miglioramento del centro di raccolta di via Napoli, dopo gli importanti interventi già effettuati nel corso di questa consiliatura e relativi alla regolarità urbanistica nonché all’autorizzazione unica ambientale (in precedenza entrambe mancanti), a nuovi impianto elettrico e recinzione e alla realizzazione della videosorveglianza laterale.

L’attuale intervento riguarderà invece un notevole ampliamento dello spiazzale e la previsione di una nuova pensilina per renderne sempre più efficiente l’utilizzo da parte dei cittadini e migliorare la raccolta differenziata del materiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento