Lavori nelle scuole agli impianti di riscaldamento, oltre 14mila euro dal Comune

Le elementari di via Napoli e Sant’Angelo in Formis sono le più ‘bisognose’

I lavori nelle scuole comunali di Capua

Sta per arrivare l’inverno ed il clima inizia a farsi sempre più freddo. A tal proposito il Comune di Capua ha effettuato dei sopralluoghi presso le centrali termiche delle scuole medie, elementari e materne del territorio comunale. Dalle verifiche effettuate dai tecnici del Comune è emersa la necessità di eseguire lavori urgenti in ben 8 edifici scolastici della città, per i quali il dirigente Francesco Greco ha provveduto subito ad impegnare 14mila 555 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli edifici maggiormente esposti all’emergenza freddo sono la scuola elementare di via Napoli (sono stati destinati 3mila euro), la scuola media “Pier delle Vigne” succursale di Sant’Angelo in Formis (1.700 euro) e la scuola elementare di Sant’Angelo in Formis (3mila euro). I lavori saranno effettuati altresì nelle scuole elementari di via Roma (200 euro), Rione Macello (200 euro) e Porta Roma (300 euro); e nelle scuole medie “Ettore Fieramosca” e “Pier delle Vigne” per le quali è stato previsto un costo totale di 400 euro. I lavori di manutenzione agli impianti di riscaldamento delle scuole comunali sono stati affidati anche quest’anno alla G.A. Impianti. A stabilirlo sempre la determina dirigenziale emessa dal responsabile del settore Lavori Pubblici del Comune di Capua.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento