Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Villa Literno

Dopo 30 anni di degrado liberato l’ex mattonificio

Era diventato ricettacolo di rifiuti e rifugio di persone senza fissa dimora

Dopo oltre 30 anni di degrado ed incuria, il Comune di Villa Literno è riuscito a liberare l’area antistante il distributore di benzina Ctp, ex mattonificio, che si era trasformata in una discarica a cielo aperto, nonché in rifugio temporaneo per senza fissa dimora, a discapito delle più basilari norme igienico sanitarie. L’area sarà riqualificata e vigilata per evitare che ciò possa ripetersi in futuro.

“Grazie al coordinamento della Prefettura di Caserta e del supporto prezioso della locale Stazione dei Carabinieri, da ieri sono iniziati i lavori di sgombero, di risanamento igienico sanitario e di abbattimento di tutte le opere abusive”, ha annunciato il sindaco Valerio Di Fraia.

Ex mattonificio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 30 anni di degrado liberato l’ex mattonificio
CasertaNews è in caricamento