rotate-mobile
Attualità Cesa

Rete del gas metano 'estesa' anche alle zone periferiche

Esultano dall'amministrazione comunale: via ai lavori nelle prossime settimane

“Finalmente anche le zone periferiche del paese e di nuova espansione avranno la possibilità di allacciarsi alla rete del gas metano”, ad annunciare l’importante provvedimento è l’assessore ai lavori pubblici Cesario Villano. La giunta comunale ha, infatti, approvato il progetto esecutivo, redatto dalla 2i Rete Gas spa, società concessionaria del pubblico servizio di distribuzione del gas naturale sul territorio di Cesa.

“Si tratta di un risultato storico per la nostra comunità. In questo modo si conferma l’attenzione che la nostra amministrazione ha sempre riservato alle periferie sin dall’insediamento”, evidenzia l’assessore Villano. “I lavori di estensione della rete gas metano – aggiunge – riguarderanno via degli Aranci, via Caravaggio, Via Malvasio, via Domenico Di Fiore, zona Parco Michelangelo, zona Parco Pegaso, via Federico II, via Diaz e zona Parco Giorgia e via Nobel”.

Si tratta delle zone periferiche a confine sia con S. Antimo sia con Aversa, interessate, negli ultimi anni, da un processo di espansione urbanistica. Queste zone, al momento, sono prive della possibilità di usufruire del metano. “L’altro aspetto che merita di essere evidenziato con la dovuta importanza – continua Villano – è che sarà costruita una rete per un importo complessivo di circa 381 mila euro, con oneri a totale carico della società concessionaria, senza gravare sul bilancio comunale, della lunghezza di più di 3 km”.

“Si tratta di un importante lavoro di grande interesse per la nostra comunità, in quanto consente di portare la rete gas metano presso quelle abitazioni non ancora servite”, sottolinea il sindaco Enzo Guida. Nelle prossime settimane, effettuati gli adempimenti preliminari, è previsto l’avvio dei lavori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete del gas metano 'estesa' anche alle zone periferiche

CasertaNews è in caricamento