rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità Cellole

Un investimento da 3 milioni per portare la rete gas a Cellole

I lavori, attesi da 40 anni, dureranno 35 mesi

Verificato e validato il progetto definitivo per i lavori di bonifica e gestione della rete di distribuzione gas-metano del comune di Cellole. L'intervento è stato inserito nel Piano Triennale dei Lavori Pubblici, approvato il 20 dicembre 2018, dalla giunta presieduta dalla sindaca Cristina Compasso, su proposta dell'assessore al ramo Giovanni Iovino.

Il bando di gara era stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale a marzo con scadenza 15 aprile 2019. L'aggiudicazione alla Powergas Distribuzione S.p.A. con sede a Caserta e amministratore unico Andrea Noviello, è stata sancita il 29 luglio. 

Il progetto fu proposto in conformità a quanto già presente sul territorio, tracciati già realizzati, impianti esistenti come la cabina REMI ed i gruppi di riduzione e tutti gli allacciamenti. L’investimento complessivo è di circa 3 milioni di euro per la realizzazione delle opere e sarà finanziato dal soggetto aggiudicatario della gara, che avrà il diritto di gestire funzionalmente e di sfruttare le opere realizzate. 

I lavori verranno eseguiti in 35 mesi, con inizio previsto alla fine dell'anno. La concessione durerà 11 anni e 11 mesi. Dopo oltre 40 anni anche la città di Cellole avrà finalmente la sua rete di gas metano. 

Soddisfazione da parte dell'assessore al ramo Giovanni Iovino che ha seguito tutte le fasi del progetto con richieste di ampliamento e della sindaca Cristina Compasso che dichiara "Ero una bambina e ne sentivo parlare, parlare, parlare. Oggi sono una donna e finalmente il sogno si realizza per tutta la mia comunità! Un ringraziamento doveroso all'impegno continuo dell'assessore ai lavori pubblici Giovanni Iovino ed al responsabile Pietro D'Orazio. Lavoriamo sempre per il bene del paese. Pensiamo ai servizi, pensiamo alle nuove generazioni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un investimento da 3 milioni per portare la rete gas a Cellole

CasertaNews è in caricamento