rotate-mobile
Venerdì, 30 Settembre 2022
Attualità Cesa

Vertice in Provincia dopo l'accordo per il ‘ponte della discordia’

L'assessore Villano: "Abbiamo avuto assicurazioni che in tempi rapidi si darà corso agli interventi"

Si è tenuto un incontro in Provincia di Caserta sulla questione relativa al ponte sito al confine tra i comuni di Cesa e Sant'Antimo dopo la sottoscrizione dell’accordo per gli interventi di manutenzione straordinaria. “Abbiamo incontrato, col sindaco Enzo Guida, il presidente della Provincia Giorgio Magliocca – fa sapere l’assessore ai lavori pubblici di Cesa, Cesario Villano – per fare il punto della situazione dopo la sottoscrizione di un accordo molto importante. Abbiamo avuto assicurazioni che in tempi rapidi si darà corso agli interventi”.

La Provincia di Caserta, con l’accordo sottoscritto col Comune, ha deciso di investire per questa struttura ben 500mila euro. “E’ un passaggio storico quello che è avvenuto – ricorda Villano – dal momento che da anni vi è questo problema del ponte, in termini di struttura e di sicurezza. Oltre alla nota vicenda della incertezza della proprietà e dei confini. Siamo riusciti, attraverso un lavoro che dura da circa un anno, a raggiungere a questo accordo, abbastanza significativo”.

In questi ultimi mesi si sono tenuti una serie di incontri, sotto forma di Conferenza dei Servizi per discutere della problematica del ponte. “A fronte anche delle incertezze emerse, in merito alla delimitazione dei confini e per evitare ulteriori lungaggini – conclude Villano – Provincia e Comune hanno deciso di adottare questa scelta. Di questo ringraziamo il presidente Magliocca per l’impegno profuso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertice in Provincia dopo l'accordo per il ‘ponte della discordia’

CasertaNews è in caricamento