Lavori al Pinto, blitz del sindaco al cantiere

Erba sintetica, piazzetta d'ingresso e maxi schermo: Marino fa il punto con D'Agostino

Marino e D'Agostino al Pinto

Proseguono i lavori per l'applicazione del manto di erbetta sintetica al Pinto ed allo stadio con la nuova piazzetta d'ingresso che prende man mano forma. Con la stagione dei rossoblù ormai alle porte, il primo fischio d'inizio in programma domenica 27 settembre a Trapani, continuano gli interventi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della giornata al Pinto è arrivato anche il sindaco Carlo Marino che insieme al presidente Giuseppe D'Agostino ha fatto il punto della situazione sui lavori. "E' stata l'occasione per formulare il mio grosso in bocca al lupo alla Casertana, alla vigilia del primo impegno di questa importante e impegnativa stagione contro il Trapani".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento